La rabbia

Accecati da ciò che il tempo trasformerà in tiepidi sorrisi,

viviamo quel momento come se non esistesse altro.

Nell’impotenza ci trastulliamo,

come se non ci fosse soluzione alcuna.

I voli pindarici,

che la mente ci regala in quegli istanti,

colorano di nero tuttto quello che sfioriamo.

Pensieri velenosi per noi,

non di certo per il nostro bersaglio.

Consapevoli che siamo in errore,

eppur perseveriamo,

sbagliando ancor di più.

Se solo la mente potesse uscir fouri dal tunnel,

vedrebbe la luce,

e con lei anche la rabbia,

non più alimentata dalle tenebre,

bensì messa al bando dal chiarore.

Ciò che è inutile inquina,

ciò che è utile nutre.

Il veleno,

si sa,

uccide.

MARIAPIERA MIELE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...